Campo estivo (invernale) “Viaggio alla ricerca delle proprie radici cinesi”

Il campo estivo (invernale) “Viaggio alla ricerca delle proprie radici cinesi” per ragazzi cinesi residenti all’estero è organizzato dall’Ufficio per gli Affari dei Cinesi d’Oltremare del Consiglio di Stato e dalla China Overseas Exchange Association al fine di aiutare la maggior parte dei giovani cinesi di seconda generazione ad imparare il cinese, comprendere le condizioni nazionali della Cina e la cultura cinese e promuovere scambi tra giovani cinesi in patria e all’estero.

Le numerose attività svolte durante le vacanze estive e invernali includono principalmente l’apprendimento della danza popolare cinese e delle arti marziali cinesi, lo studio della lingua e della cultura cinesi, la comunicazione con giovani studenti cinesi e la visita di luoghi di interesse storico e culturale.

Dopo la politica di riforma e apertura della Cina, ogni anno l’Ufficio per gli Affari dei Cinesi d’Oltremare del Consiglio di Stato e l’Ufficio locale per gli Affari dei Cinesi d’Oltremare invitano un certo numero di giovani cinesi ad andare in Cina a partecipare a campi estivi (e invernali) attraverso consolati cinesi all’estero, organizzazioni cinesi d’oltremare e insegnanti cinesi. Durante l’evento, i dipartimenti per gli Affari dei Cinesi d’Oltremare a ogni livello hanno aderito alla politica di “integrazione turismo e insegnamento, insegnare attraverso i viaggi, rafforzare il coordinamento e servire con entusiasmo”, in modo che la maggior parte dei giovani cinesi di seconda generazione vedano coi propri occhi i grandi risultati della politica di riforma e apertura della Cina e sperimentino di persona la profondità della cultura cinese.

Nel 1999, l’Ufficio per gli Affari dei Cinesi d’Oltremare del Consiglio di Stato ha lanciato ufficialmente una serie di attività estivi (e invernali) con il nome di “Viaggio alla ricerca delle proprie radici cinesi” che è stata accolta calorosamente dai cinesi di seconda generazione, in particolare dalla fascia giovane. Finora, il campo estivo (e invernale) si è svolto con successo per cinque sessioni. Nel 2006 hanno partecipato all’evento più di 5.000 giovani cinesi provenienti da 45 Stati del mondo e da Hong Kong, Macao e Taiwan, suscitando una vasta eco in patria e all’estero. Il campo estivo ” Viaggio alla ricerca delle proprie radici cinesi” è diventato un metodo famoso di educazione cinese all’estero messo in pratica dall’Ufficio Affari Esteri del Consiglio di Stato e dalla China Overseas Exchange Association.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *