A 40 anni dalle riforme di Xiaoping; una fonte d’ispirazione per tutti i cinesi emigrati

Il 23 dicembre  presso il nostro centro è stata inaugurata la mostra “I cuori di tutti i cinesi, uniti per un unico sogno – tutta la comunità cinese insieme per celebrare i 40 anni delle riforme di Deng Xiaoping”.

Questa mostra è stata organizzata da China News Agency e supportata dal consolato generale cinese di Milano, l’associazione Zhejiang overseas chinese, ed è stata ospitata e supportata dal Centro Culturale Cinese.

Alla mostra hanno partecipato un gran numero di cinesi residenti a Milano ma anche turisti cinesi venuti in visita alla città di Milano, amici italiani del Centro e un buon numero di studenti italiani.

Tutti si sono ritrovati presso il nostro Centro spinti dalla curiosità di constatare i cambiamenti che si sono riscontrati in questi 40 anni di attive riforme.

La mostra fotografica è stata suddivisa in due temi principali. Il primo si focalizza sui cambiamenti avvenuti da 40 anni a questa parte, sui mutamenti storici e sui risultati ottenuti da questa politica di riforme. Il secondo è dimostrare come questo periodo di riforme avvenuto in madre patria, abbia avuto degli effetti concreti anche sui cinesi emigrati oltremare e che nonostante ciò hanno continuato a inseguire il sogno cinese.

Il presidente della Zhejiang overseas chinese student si è espresso così:”Queste immagini non solo ci portano a conoscenza degli avvenimenti che negli ultimi decenni hanno scosso il mondo, inoltre rispecchiano l’importanza che gli emigrati hanno avuto nella diffusione in tutto il mondo della cultura cinese.”

Questa mostra fotografica ha suscitato nei migranti cinesi residenti in Italia da molto tempo un sentimento di nostalgia dei valori di quel tempo.
Si dice che i Cinesi siano strettamente legati al proprio territorio, e hanno con esso un rapporto di reciproca influenza.

Lo sviluppo prospero del proprio paese è per i cinesi che vivono all’estero un motivo di orgoglio che li spinge a superarsi e viceversa gli emigrati cinesi sono la spinta sull’acceleratore per le riforme interne del paese. In più è stato questo sistema di riforme a dare l’impulso verso il successo alla seconda e terza generazione di studenti cinesi che sono superati per diventare un pilastro fondamentale per il futuro della nazione.
Queste generazioni hanno il dovere e l’onere di caricarsi sulle spalle il peso e il futuro della nazione.

Alessio Ragazzoni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *