La Milano Fashion Week non è ancora iniziata. Cosa ci fanno queste modelle qui?

La Fashion Week Milano Moda Donna Autunno/Inverno 2020/2021 sarà inaugurata il 19 febbraio. La mattina presto del 17 febbraio, alcune delle migliori modelle del mondo provenienti da tutte le direzioni si sono radunate una dopo l’altra al Centro Culturale Cinese di Milano, sito nel cuore del quartiere cinese della città. Ben presto il cortile interno, la sala da ballo e la sala polivalente saranno invasi dalla bellezza tant’è che, nonostante il tempo nuvoloso e piovoso, anche gli abiti invernali imbottiti faticano a coprire il meraviglioso stile delle modelle. Il motivo della loro presenza è la partecipazione alla sfilata di moda organizzata dalla famosa stilista Francesca Liberatore.

Da quando la fashion week Milano Moda Donna è iniziata nel 2018, Francesca ha sempre prediletto come location dell’evento il Centro culturale cinese di Milano, scelta derivante dal suo profondo complesso cinese.

Francesca, diventata famosa durante la settimana della moda di New York, è stata invitata a partecipare a eventi di design della moda e passerelle a Pechino, Shanghai e Guangzhou. La profonda cultura cinese e il suo popolo ospitale le hanno lasciato un segno indelebile. Per pura coincidenza, portando più ispirazione al suo design creativo, Francesca ha allestito uno studio presso il Centro e lo ha usato come luogo per la sua sfilata della settimana della moda.

Dopo il ritorno dalla Fashion Week di New York nel 2018, la notorietà di Francesca è aumentata durante la settimana della moda di Milano: il numero di partecipanti alle selezioni del 17 febbraio 2020 ha superato di gran lunga quello del passato, più di 400 modelle provenienti da tutto il mondo hanno partecipato ai provini ed erano orgogliose di sfilare per Francesca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *